Pasquovo Passione 2016

Ogni uomo porta una sua croce, solo uno le ha portate per tutti.

La croce, metafora dell’imperfezione umana, condiziona tutta la sua esistenza. E’ quell’elemento imponderabile che non fa andare le cose come ognuno vorrebbe, che mette alla prova. Da questa prospettiva possiamo dire che ogni uomo “porta la croce”, che sia cristiano o no.                                   Sono ben oltre tremila le rappresentazioni viventi che, durante la Settimana Santa, vengono realizzate in Italia: tra processioni, feste popolari e tradizioni folcloristiche, questo è un patrimonio culturale di immenso valore che si tramanda di anno in anno. Dal punto di vista religioso, la Pasqua è, senza dubbio, la festa più importante del calendario cristiano: è la celebrazione della Passione, della Morte e della Risurrezione di Gesù di Nazareth avvenuta, secondo le Sacre Scritture, tre giorni dopo la sua morte in croce. Non a caso, il termine Pasqua deriva dalla parola latina pascha e dall’ebraico Pesah, che significa “passaggio”.

 

Ma cosa centra l’uovo con Pasqua? Perché si mangia l’uovo di Pasqua? L’uovo pasquale, nel cristianesimo, simboleggia la resurrezione di Gesù dal sepolcro. La tradizione del classico uovo di cioccolato è recente, ma il regalare uova vere, decorate con qualsiasi tipo di disegni o dediche, è correlato alla festa pasquale sin dal Medioevo. L’usanza si sviluppò, inizialmente, come regalo alla servitù. L’uovo decorato, da simbolo della rinascita primaverile della natura, divenne con il Cristianesimo il simbolo della rinascita dell’uomo in Cristo.

E il coniglietto pasquale? Tra i diversi richiami pasquali, c’è anche un coniglietto che, generalmente, porta le uova. La sua presenza richiama l’immagine della lepre che, sin dai primi tempi del cristianesimo, era presa a simbolo di Cristo. Inoltre, la lepre, con la caratteristica del suo manto che cambia colore secondo la stagione, venne indicata da sant’Ambrogio  come simbolo della risurrezione.

Alcuni Predicatori dicono: “la Pasqua è un passaggio, e allora bisogna viverla fino in fondo, per superare La Croce e rinascere, quindi, a nuova vita”. La vita è una continua rinascita,  si rinasce fino e oltre la morte, per liberarsi della sofferenza e della stessa morte. Sarà per questo che ogni anno celebriamo nascita e  rinascita di Cristo.

Molti Fedeli asseriscono: “Alle rappresentazioni religiose, specialmente quelle pasquali, bisogna partecipare motivati”. Noi pensiamo sia importante che si partecipi, in qualche modo; che queste manifestazioni si continuino a fare, motivati o no; che anche i più scettici e demotivati possano riconoscersi nelle origini della propria cultura di appartenenza, attraverso riti religiosi e pagani (si partecipa anche da spettatori, solo guardando).

DSC_5676

By | 2017-08-09T14:06:42+00:00 domenica, 27 marzo, 2016|Uncategorized|0 Comments

I TORNEO CALCIO BALILLA A COPPIE

Iniziate a scaldare i polsi! il nostro sito/blog in collaborazione con il Circolo Libertas, organizza il

I TORNEO DI CALCIO BALILLA  A COPPIE:

Sezione “A”: Donne contro Donne;

Sezione “B”: Padre e Figlio/a o Coniuge  contro Padre e Figlio/a o Coniuge

I TORNEO DI CALCIO BALILLA A COPPIE

By | 2017-08-09T14:06:42+00:00 domenica, 6 marzo, 2016|Uncategorized|0 Comments