RUSTICI E DOLCI

“ Nu segrete pe ‘mbarè è vedelle a ‘ffè ”

fb_img_1475816095151

L’idea è quella di recuperare, rifare, diffondere, custodire e tramandare, nel patrimonio culturale, le ricette più tradizionali e caratteristiche del nostro territorio, inerente preparazione e presentazione di dolci e rustici. Ma cosa molto più importante è lasciare in eredità ai giovani, coinvolgendoli, un’arte manuale concreta e tangibile, autentica espressione locale di cultura gastronomica-pasticciera. Quante volte si è detto o pensato: quando non ci sarà più la generazione depositaria (dei saperi e delle abilità) della tradizione culinaria locale perderemo una parte di noi stessi, oltre il piacere di gustarli. Con questo progetto, dunque, avremo la possibilità (forse ultima) di creare una continuità, trasferire alle nuove generazioni questo prezioso tesoro, uno dei più importanti elementi, per rafforzare e consolidare la nostra identità, legata ad un particolare territorio rurale e contadino.

Il fine, ancor più ardito e velleitario, è quello di realizzare una serie di eventi culinari, attraverso cui giungere a istituire un vero e proprio Festival del gusto e dell’arte pasticciera locale legata alla tradizione; con l’intento: 1) di riuscire a dargli risalto mediatico a livello interregionale e nazionale 2) di portare a Pianibbie rinomati esperti nel campo dell’alimentazione, come: cuochi, pasticcieri, media, registi, fotografi, scrittori, ecc…

– La prima fase è quella di invitare tutte le donne, ma anche uomini, di RiPiaNIbbi che hanno o sentono di avere, quello che possiamo definire, un dono (arte, passione, acquisita artigianalità) nel preparare queste uniche e autentiche leccornie.

– A questi “Mastri” (o Maestri) affiancheremo (formando delle squadre) allievi che li assisteranno e aiuteranno, per carpirne: segreti di ricetta e manualità realizzativa.

– Poi, una commissione di “esperti assaggiatori” (sono quelli che non sanno fare niente… ma mangiare sì!) assegneranno il Mestolo d’Oro alla squadra che si sarà distinta maggiormente e che, per un certo periodo, riceverà tributo pubblicitario.

– Infine, le squadre più rappresentative, verranno invitate a partecipare a consessi dell’arte e della cultura del gusto, presenti ai livelli regionali, nazionali e internazionali.

Mentre noi avremmo fatto la storia di questa comunità, recuperando e consolidando una ricchezza “senza tempo”, da custodire tra i più importanti dei nostri tesori.

fb_img_1475816095151received_1663223310618893

By | 2017-08-09T14:06:41+00:00 lunedì, 5 dicembre, 2016|Uncategorized|0 Comments